Lemon Rolls con crema al limone

28/08/2020unafiabaincucina
Blog post

Ecco cosa amo di più della cucina: i profumi. Uno è il profumo della cannella in autunno, l’altro è l’aroma sprigionato dalla scorza di limone appena grattugiata. In estate e in ogni altra stagione dell’anno entrambi hanno il potere di farmi chiudere gli occhi e inspirare l’aria a pieni polmoni. E dato che ancora non è il momento giusto per sfornare i miei amati cinnamon rolls (o kanelbullar come li chiamano in Svezia), ho pensato di preparare i Lemon Rolls, una versione un po’ più estiva, delle girelle ripiene di goloso lemon curd.

Come è andata a finire? Che ce li siamo mangiati tutti appena ho spento la macchina fotografica.
Ancora tiepidi, sofficissimi e dolci al punto giusto, con quella nota asprigna dei limoni a rendere tutto più fresco.
Non so se con il mio fidanzato la versione alla cannella avrà successo, questa però è stata apprezzata oltre le aspettative!

ragazza glassa su girelle al limone

ragazza camicia bianca prende una girella al limone glassata

Lemon Rolls con crema al limone: il Lemon Curd facile

Il lemon curd è una crema di origine inglese preparata con uova, zucchero, burro e limoni (anche se su internet si trovano le versioni più disparate con agrumi e altra frutta). Dei limoni si usa tutto: il succo e la scorza grattugiata, per questo motivo è ancor più necessario sceglierne di buoni, succosi e biologici. Il sapore del lemon curd è di per sé intenso, ma potete scegliere di diminuire un po’ la dose di succo se lo preferite più delicato.

Normalmente si utilizzano solo i tuorli e si aggiungono la maizena o la fecola per addensare il composto. Invece, nella ricetta che vi propongo io, trovata sul libro di cucina di Kitchen Aid, le uova sono intere e non ci sono amidi. Inizialmente ero titubante, ma vi assicuro che alla fine risulta davvero cremosa, altrettanto gustosa e molto “vellutata”, oltre che facilissima da preparare.

Le dosi non sono eccessive, ma nel caso vi avanzi della crema potete conservarla in frigo per 3-4 giorni chiusa in un barattolo ermetico. Sarà buonissima spalmata su delle fette biscottate o perfetta per farcire dei biscottini di frolla alla vaniglia (la ricetta della mia pasta frolla preferita la trovate in questo post).

piatto bianco con girelle al limone con lemon curd e glassa

girella con lemon curd e fiorellini bianchi

Lemon Rolls con crema al limone: come prepararli

I Lemon Rolls sono preparati con una pasta brioche che rimane molto soffice e delicata. Anche in questo caso le dosi sono ridotte, vi basteranno per ottenere circa 10-12 girelle di dimensioni medio-piccole: potete però raddoppiarle se preferite farne in maggior quantità. In quest’ultimo caso vi consiglio di farle lievitare, e poi cuocere, in una tortiera del diametro di almeno 24cm oppure su una teglia rettangolare foderata di carta forno.

Alcuni piccoli accorgimenti per ottenere delle girelle perfette:

  1. Stendete l’impasto con un matterello in modo da formare un rettangolo spesso circa 4 mm.
  2. Per evitare che la crema esca da tutte le parti, la farcitura non deve essere eccessiva e non deve raggiungere i bordi: quindi spalmatela uniformemente ma a circa 1cm dalle estremità.
  3. Non usate il coltello! Il filo interdentale è la soluzione migliore per tagliare i rolls: facile e veloce.
  4. Posizionate i rolls ben distanziati in uno stampo imburrato e infarinato (o usate uno staccante): lievitando e cuocendo aumenteranno di volume, tenetene conto.
  5. Prima di cuocerli spennellateli con un po’ di latte e cospargete con poco zucchero di canna; in alternativa potete utilizzare anche un uovo sbattuto. A fine cottura potete lasciarli così oppure lucidarli con uno sciroppo di zucchero o del burro fuso. Io preferisco la glassa all’acqua.

I Lemon Rolls sono buoni ancora tiepidi, ma si mantengono soffici fino al giorno dopo se conservati in un contenitore ermetico o comunque ben coperti.

dettaglio girelle al limone

 

Stampa la ricetta

Lemon Rolls con crema al limone

  • Tempo di preparazione: 3 ore
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 3 ore 30 minuti

    Ingredienti

    Lemon Curd (per un barattolo da 125g)

    • 60 g Succo di limone
    • 1 Scorza di limone
    • 1 Uovo, (55g)
    • 50 g Zucchero
    • 75 g Burro, (morbido)

    Lemon Rolls

    • 125 g Farina Manitoba
    • 30 g Zucchero semolato
    • 2,5 g Lievito di birra secco
    • 2,5 g Sale
    • 75 g Uova
    • 50 g Burro, (morbido)
    • 1/2 Scorza di limone

    Procedimento

    Lemon Curd

    • 1)

      In una casseruola mettete il succo di limone, la scorza, l’uovo leggermente sbattuto e lo zucchero. Portate a bollore mescolando sempre, poi fate cuocere a fuoco medio per 3 minuti finché il composto risulterà più denso.

    • 2)

      Togliete da fuoco e trasferite in planetaria (o in una ciotola): lavorate la crema per qualche minuto aggiungendo in tre volte il burro morbido.

    • 3)

      Quando la crema sarà omogenea e il burro si sarà bene amalgamato passate ulteriormente il curd con un frullatore ad immersione per renderlo liscio e vellutato.

    • 4)

      Versate il lemon curd in un barattolo e lasciate raffreddare in frigo per circa 2 ore.

    Lemon Rolls

    • 1)

      Nella ciotola della planetaria versate la farina, in un angolo mettete il sale, la scorza di limone e lo zucchero, nel lato opposto il lievito secco.

    • 2)

      Aggiungete le uova fredde e cominciate a impastare con il gancio per 5 minuti. Aumentate poi la velocità e lavorate per altri 5-10 minuti finché l’impasto sarà ben omogeneo e non ci saranno tracce di farina.

    • 3)

      Diminuite la velocità e aggiungete il burro morbido a pezzetti, in due volte. Aumentate nuovamente la velocità e impastate finché il composto non si staccherà dalle pareti.
      Trasferite su una spianatoia, formate una palla e lasciate lievitare in un contenitore chiuso abbastanza capiente.

    • 4)

      Trascorso il tempo necessario, stendete l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e formate un rettangolo. Spalmate sulla superficie uno strato sottile di lemon curd, rimanendo a 1 cm dal bordo.

    • 5)

      Arrotolate e tagliate delle rondelle spesse circa 2,5 cm e mettetele ben distanziate su una teglia imburrata e infarinata.
      Fate lievitare per almeno 1h30 o fino a raddoppio.

    • 6)

      Spennellate la superficie dei rolls con latte e poco zucchero di canna.
      Fate cuocere per circa 20min a 180°.

    • 7)

      Decorate con zucchero a velo o glassa, una volta tiepidi.

    Consigli

    Per capire se l’impasto è pronto fermate l’impastatrice e allargate piano piano con le dita delle mani un pezzo di impasto: se forma un “velo” elastico vuol dire che si è sviluppata bene la maglia glutinica che permetterà una buona lievitazione.

    Potete preparare la glassa con 50g di zucchero e qualche cucchiaio di acqua, succo di limone o latte. Io vado sempre ad occhio: aggiungo piano piano i liquidi, continuando a mescolare con una forchetta o un cucchiaino, fino a raggiungere la consistenza che desidero.

    Previous Post